Il soggetto fornisce al maestro lo spunto per parlarci di un ambizioso progetto annunciato già da oltre vent'anni e mai portato a compimento: una mostra su ambienti e personaggi del deserto africano. A proposito di questo tema ci mostra una gran quantità di splendidi bozzetti, per la maggior parte monocromi, realizzati in occasione di una sua visita in Tunisia, che poi avrebbe dovuto sviluppare in quadri di grandi dimensioni e con tecniche diverse. Quei pochi che ha concretizzato sulle tele esprimono tutta la bravura compositiva e coloristica dell'artista, specie i ritratti di certi personaggi, così espressivi e connotanti la loro personalità. C'è da augurarsi che Saleri possa mantenere la promessa
ARTE AMBROGIO CHIARI - FATEBENEFRATELLI N.5 - 2001 P.60

Appunti di viaggio attenti e puntigliosi che, se condotti con estrema libertà, ampiamente ci danno la misura di come il pittore abbia saputo affrontare un discorso fatto di vibrazioni tonali, tutte giocate su alternanze prospettiche veramente sorprendenti.
SALERI GABRIELE
VISTO DA GINO MORBIDUCCI